FM HOUSE

LILLIANES, 2018

concept design

L’edificio si trova in una remota frazione di Lillianes, un piccolo paese della Valle d’Aosta.
Il progetto deve rispettare i limiti volumetrici imposti dell’edificio preesistente che, essendo di scarsa rilevanza, la committenza ha deciso di demolire. Il nuovo edificio prevede, nella parte abitativa, una pianta frammentata, sviluppata su svariati livelli, ed un piano interrato di servizio utilizzabile come garage e locale tecnico.

The house is located in a remote hamlet of Lillianes, a little village in Aosta Valley.
The concept deal with the volumetric limits imposed by an old and non-relevant building that have been demolished.
The living part is developed on many fragmented level instead the underground floor is reserved for the parking and the boiler room.

La frammentazione degli spazi permette, nei pochi metri quadri disponibili, di creare molteplici ambienti collocati ad altezze diverse. Gli spazi risultano comunque collegati visivamente tra di loro, grazie all’utilizzo del soppalco, che permette di creare un unico ambiente aeroso.

The fragmentation of the house allow to generate, in few square meters, many different spaces. Thanks also to the mezzanine the spaces are visually connected and the interior look fresh and airy.

Al livello di ingresso sono presenti le funzioni principali della casa: la cucina, la sala da pranzo ed il bagno. La zona giorno, invece, è sopraelevata con un paio di gradini così da separarsi leggermente dagli altri spazi. Le scale, poste nel centro della casa, permettono di raggiungere la camera ed il soppalco, adibito a spazio multifunzione o stanza aggiuntiva.

At the lower level there are the main functions of the house: the bathroom, the kitchen and the dining area. The living area, instead, is raised of two step in order to be slightly separated from the other spaces. The stairs, located in the middle of the house, allow to reach the bedroom and the mezzanine, a multifunctional space used as reading area, play area or additional sleeping area.

The exterior is a reinterpretation of the alpine archi-tecture. The uneven and, apparently, casual opening enhance the interior space by optimizing the contribution natural light, framing the nature and shield from the exterior views. The building leans over a concrete basement covered by local stone. The living part of the house is made by precast timber structure and coated with vertical and thin wood planks.

L’esterno è una rappresentazione in chiave contemporanea dell’architettura alpina. Le aperture irregolari, ed apparentemente casuali, valorizzano gli spazi interni ottimizzando l’apporto di luce naturale, riquadrando la natura e schermando dagli sguardi esterni. L’edificio si appoggia su un basamento di cemento ricoperto da pietre locali, la parte superiore, invece, è pensata come una struttura prefabbricata portante in legno e ricoperta da un assito sottile verticale.

Commission:
Concept Desing